• Presentazione del libro Airone 1 (Secondo libro del Generale in pensione Antonio Cornacchia)
  • Incontro culturale con Rita Borsellino
  • Scegli una scuola… CHE VALE!
  • Scegli una scuola… IMPEGNATA NEL SOCIALE
  • Scegli una scuola… INCLUSIVA
  • Scegli una scuola… IN SINERGIA CON LE ISTITUZIONI
  • Scegli una scuola… EUROPEA
  • Scegli una scuola… CHE VALORIZZA LE RISORSE DEL TERRITORIO
  • Scegli una scuola… EUROPEA
  • Scegli una scuola… IMPEGNATA NEL SOCIALE
prev next

Learning by doing, buone pratiche e gestione di processi eco sostenibili.

Siamo un gruppo selezionato di studenti frequentanti le classi IV A P, IV B P e IV C P, già impegnati nel PON azione obiettivo C6 “Ecoservice” 2° annualità in IFS (Impresa Formativa Simulata). Abbiamo completato l’attività progettuale intrapresa lo scorso anno scolastico, con la realizzazione di uno stage di 30 ore presso il Comune di Capannori (LU).

Questa seconda annualità ci ha visti protagonisti nell’attuare l’idea imprenditoriale scelta nella precedente annualità. Abbiamo proceduto alla costituzione di una impresa operante nel settore eco sostenibile che opera a valle del sistema circuito “Rifiuti zero” attraverso la produzione di montature in plastica riciclata per occhiali: la “Ecoglasses s.r.l.”.

Durante l’intero percorso formativo capannolese noi stagisti ci siamo cimentati sotto la guida vigile e preparata del tutor aziendale, il dott. Massimiliano Strata, a vivere concretamente l’attuazione “dei dieci passi” contenuti nella strategia “Rifiuti zero” del prof. Paul Connett. Particolarmente interessante è stato l’incontro svoltosi con il dott. Rossano Ercolini che ci ha spiegato come dai rifiuti valorizzati in risorse (plastiche, carta e più materiali ricavati dall’indifferenziato) si possono assemblare profilati utili per l’edilizia. Un passaggio significativo per la buona riuscita dell’intero ciclo “Rifiuti zero” è la corretta separazione dei rifiuti che devono essere “valorizzati” in appositi impianti comprensoriali al fine di conferirli ai vari Consorzi di recupero e quindi accedere al contributo. La filosofia di questa buona pratica si pone l’obiettivo di coniugare il rispetto per l’ambiente, il vantaggio sociale, l’aumento di occupazione nel settore e la realizzazione del principio di sostenibilità. Strategici per l’attuazione di questi obiettivi sono, quindi, gli atteggiamenti che noi cittadini possiamo assumere a monte del processo.

Coniugando questa esperienza di stage con l’attività laboratoriale svolta nell’ambito del PON attuato, siamo sempre più convinti che è necessario operare la raccolta differenziata e per questo puntiamo ad un ulteriore progetto scolastico che abbia come idea centrale proprio questa modalità di raccolta grazie alla quale potremmo accedere anche a forme di contributi e finanziamenti spendibili per attività scolastiche varie volte all’innalzamento della nostra cultura e professionalità. In ultimo, il ns. Istituto a seguito di questa esperienza formativa vissuta a Capannori sarà ponte di congiunzione tra la nostra Amministrazione Comunale e quella di Capannori per il perseguimento e l’attuazione in loco dei principi alla base delle buone pratiche e della filosofia “Rifiuti zero”. Ringraziamo i nostri docenti, la prof.ssa Pasqua Papagni ed il prof. Antonio Mauriello che in qualità di tutor scolastici ci hanno guidato anche durante l’ ultima fase di questo percorso formativo rendendo pienamente significativa l’esperienza. Un ringraziamento anche a tutti gli altri docenti che ci hanno seguito nelle varie fasi del progetto in qualità di esperti: le prof.sse Luigia Tartaglia, Maria Russo e Chiara Cannone, nonché il nostro caro Dirigente prof. Salvatore Mininno sempre attento e disponibile ad offrirci ogni opportunità e sollecitazione volta a migliorare, innalzare ed arricchire la nostra formazione.

I corsisti del PON C6 “Ecoservice”


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy