• Presentazione del libro Airone 1 (Secondo libro del Generale in pensione Antonio Cornacchia)
  • Incontro culturale con Rita Borsellino
  • Scegli una scuola… CHE VALE!
  • Scegli una scuola… IMPEGNATA NEL SOCIALE
  • Scegli una scuola… INCLUSIVA
  • Scegli una scuola… IN SINERGIA CON LE ISTITUZIONI
  • Scegli una scuola… EUROPEA
  • Scegli una scuola… CHE VALORIZZA LE RISORSE DEL TERRITORIO
  • Scegli una scuola… EUROPEA
  • Scegli una scuola… IMPEGNATA NEL SOCIALE
prev next

L’ITE “Dante Alighieri” entra in “Erasmus plus”

L'Erasmus plus è il programma di mobilità internazionale promosso dall'Unione europea, dedicato all'istruzione, alla formazione, alla gioventù e allo sport, aperto a tutti i cittadini europei al fine di migliorare il livello delle competenze e delle abilità chiave e di favorire la dimensione internazionale dell'istruzione e della formazione, in particolare attraverso la cooperazione tra gli istituti dell'Unione e dei paesi partner.

L’ITE “Dante Alighieri” entra in Europa

L'Istituto Tecnico Economico “Dante Alighieri” di Cerignola entra in una dimensione "europea" per variare ed ampliare l'offerta formativa innovativa ed adeguarsi sempre più alle nuove tendenze e metodologie didattiche e tecnologiche. Il Dirigente scolastico, prof. Salvatore Mininno, e un team di docenti (proff. R.Cimmarrusti, T.Conte, G.Lionetti, G.Cavallo, T.Terlizzi, P.Cariello, I.Palmisano) accorti e sensibili all'importanza della formazione dei ragazzi in ambito Europeo, hanno aderito alla proposta della Commissione europea di presentare progetti innovativi nell'ambito dell'Erasmus + (o Erasmus Plus) che è il programma, valido dal 2014 al 2020, dedicato all'istruzione, alla formazione, alla gioventù e allo sport aperto a tutti i cittadini europei.

Il progetto, nell'ambito dall’ azione KA2, “ Strategic Partnerships for school education”, presentato dalla scuola Turca “Fatih Anadolu Lisesi” , dal titolo "Connect, Share and Get enlighted" è stato approvato dalla Commissione europea. Il progetto, che coinvolge Istituti Superiori in altri paesi Europei (Turchia, Italia, Bulgaria, Croazia, Portogallo, Polonia e Slovacchia) e che vede il nostro istituto nel ruolo di scuola partner, rientra nel programma Erasmus+ 2014-2020 ed è gestito dalla Commissione Europea, Dipartimento Istruzione e Cultura, che fa riferimento in Italia all’Agenzia Indire. Tale progetto si svilupperà nell’arco di due anni, nel corso dei quali gli studenti si incontreranno, collaboreranno tramite Internet e prepareranno gli incontri in ognuno dei paesi coinvolti. Lo scopo del progetto è l'integrazione di fondamentali competenze di apprendimento trasversali nel quadro dello sviluppo, degli studenti delle scuole superiori di 14-19 anni, di 7 paesi europei, con l'uso di metodologie e strumenti adeguati per facilitarne il processo.

Il progetto intitolato “Connect,Share and Get enlighted” (connettersi, condividere ed illuminarsi) affronterà il tema dei social media e dell’impatto positivo o negativo sui nostri ragazzi.

L’obiettivo principale sarà quello di mitigare gli aspetti negativi (cyberbullismo, depressione, ansia, isolamento, sexting ecc..) incrementando nello stesso tempo gli aspetti positivi nella vita scolastica e sociale degli studenti.

Noi, come insegnanti, affronteremo il problema di come possiamo educare i nostri studenti all’uso razionale e sicuro di tutte le tecnologie.

I principali obiettivi del progetto sono:

  • Migliorare il livello delle competenze e delle abilità chiave,
  • Promuovere la realizzazione di uno spazio europeo permanente al fine di supportare le riforme politiche a livello nazionale e la modernizzazione dei sistemi di istruzione e formazione;
  • Massimizzare il potenziale di apprendimento, incoraggiando l'auto - riflessione e il pensiero critico su come utilizzare le queste abilità per tracciare il loro percorso di carriera, offrendo strumenti che gli studenti possono personalizzare e utilizzare per l'auto –promozione.
  •  Sviluppare la consapevolezza della diversità delle opportunità del mercato del lavoro e di occupazione locali / nazionali / internazionali, dotando gli studenti di competenze di ricerca e metodiche di ricerca di lavoro.
  • Sviluppare strumenti innovativi per sostenere lo sviluppo continuo nei discenti di competenze altamente trasferibili, aumentando la loro motivazione, incoraggiandone la collaborazione e la condivisione delle esperienze, la promozione della creatività e della valutazione tra pari.
  • Sostenere gli insegnanti per mettere in pratica la capacità di lavorare in team interdisciplinari e multi- nazionali, con un impatto diretto sulla qualità dell'insegnamento attraverso la condivisione di metodi, strategie, idee e materiali .

Il nostro progetto cercherà di risolvere il problema di una comune mancanza di consapevolezza della cultura degli "altri", i pregiudizi e gli stereotipi nei loro confronti, che porta alla esclusione sociale e all’abbandono scolastico. Le scuole di tutta Europa stanno vedendo un aumento del numero di bambini nati e cresciuti in un altro paese. Questo può mettere pressione sulla capacità di insegnamento delle lingue e per molti bambini immigrati un ritardo nel rendimento scolastico. Gli studenti nati al di fuori dell'UE hanno il doppio delle probabilità di lasciare la scuola presto. Una maggiore diversità è un'opportunità per rendere la scuola più inclusiva, creativa e di mentalità aperta.

L'obiettivo principale di questo progetto è quello di promuovere il rispetto, la diversità e l'accettazione di "altri". Il progetto cercherà di insegnare agli studenti come lavorare insieme con studenti di altri paesi, in un ambiente di apprendimento non formale, di esplorare diversi concetti di diritti civili e responsabilità al fine di imparare a difendere i diritti e le libertà delle persone e delle comunità e di prendere coscienza di un senso di cittadinanza europea e di tolleranza.

Attraverso le attività gli studenti in primo luogo impareranno ad identificarsi, quindi ad affrontare i pregiudizi e gli stereotipi e alla fine a superarli. Tutto ciò sarà una sfida per gli studenti a capire come reagiscono di fronte a culture diverse dalla loro, ma sarà anche una grande sfida per questa scuola.

Good Luck!!!

Erasmus+ ITE Cerignola

 

 

The best experience in my students' life


Conclusa la settimana slovacca Erasmus Plus all'ITE D. Alighieri

Tra saluti e abbracci si è concluso il quinto Meeting transnazionale "Connect, Share and Get Enlighted", realizzato nell'ambito dei Partenariati strategici Azione Chiave 2, del programma della Comunità Europea “Erasmus Plus”. Alunni e docenti provenienti da Portogallo, Bulgaria, Turchia, Italia, Croazia e Polonia, hanno socializzato con i colleghi Slovacchi. I nostri studenti hanno interagito con i loro coetanei in lingua inglese migliorando le loro competenze, le loro prospettive professionali e la loro formazione. Hanno rappresentato l’Italia le prof.sse R. Cimmarrusti e T. Conte e gli studenti: A. Lupo, C. Upupa, M. Moreo, D. Graziano, F. Ferraro e V. Biseste: sei giorni in cui si sono conosciute persone nuove, diversi modi di vita, gustato le specialità slovacche, partecipato al dibattito nonchè questionario sull'uso e abuso delle nuove tecnologie e dei social media e drammatizzato il play “Hipster and Hobos”.

Prof.ssa Raffaella Cimmarrusti

                                 

Nota informativa di Aprile 2017

La nostra avventura Erasmus continua: Domenica 30 Aprile il gruppo Erasmus+ formato dalle prof.sse Raffaella Cimmarrusti, Teresa Conte e gli studenti A. Lupo, M. Moreo, F. Ferraro, D. Graziano, C.R.P. Upupa, V.P. Biseste parteciperanno, dal 30 Aprile al 6 Maggio, al 4° meeting transnazionale che si terrà a Trnava, in Slovacchia.

Nota informativa di Febbraio

La nostra avventura Erasmus+ continua con il meeting in Polonia. La delegazione italiana formata dalle docenti Teresa Conte, Giovanna Lionetti e Nunzia Terlizzi è pronta per un'altra esperienza altamente formativa nel contesto europeo . Infatti dal 13 al 15 febbraio 2017 saranno impegnate nei woorkshop presso la scuola Zespol Szkol w Zychlinie.

Hooray!!!! Evviva!!!! per l’ITE “Dante Alighieri” di Cerignola

Un’esperienza più che positiva per il 2°”Short-term joint staff training event” (Evento di formazione a breve termine del personale docente), il meeting internazionale del progetto Erasmus+ “Connect, Share and Get Enlighted” a cui hanno partecipato le prof.sse R. Cimmarrusti, T. Conte, G. Lionetti e N. Terlizzi dal 9 al 15 Ottobre 2016.

Grazie a questa opportunità, le docenti hanno avuto l’occasione di perfezionare le proprie competenze linguistiche, di acquisire nuovi metodi, idee e stimoli nel campo della didattica e pianificare le fasi successive del progetto.

All’inizio sembrava di essere nella più classica e logora delle barzellette: c’è un turco, un croato, un portoghese e un italiano... Ma non lo era, l’incontro c’è stato davvero. Ed erano molto più di quattro, 21 docenti per la precisione riuniti ad Arcos de Valdevez, in Portogallo, per discutere del fil rouge che lega Italia, Croazia, Turchia, Slovacchia, Portogallo, Romania e Bulgari: i social media.

L’obiettivo di questo incontro è stato quello di sviluppare le conoscenze e lo scambio di buone pratiche tra i diversi indirizzi dell’istruzione secondaria di 2° grado sul tema legato ai social media.

Si parla inglese, obviously, lingua veicolare del progetto e pass necessario dei programmi Erasmus Plus. Una bella occasione per perfezionare le proprie competenze linguistiche e per facilitare un’integrazione che non ha tardato a manifestarsi spontaneamente.

La settimana è stata fittissima di attività, di studio e formazione, di viaggi, di momenti di approfondimenti delle varie realtà europee e culture.

Appuntamento al prossimo TPM (teaching project meeting) che si terrà in Polonia.

Polonia “ see you soon! “

Raffaella Cimmarrusti


Nota informativa di Ottobre

"La nostra avventura Erasmus+ continua con il meeting in Portogallo. La delegazione italiana formata dalle docenti R. Cimmarrusti, T. Conte, G. Lionetti e N. Terlizzi è pronta per un'altra esperienza altamente formativa, nel contesto europeo . Infatti dal 9 al 15 ottobre saranno impegnate nei woorkshop presso la scuola professionale di Epralima ad Arcos de Valdez."

Allegati:
File
Scarica questo file (Meeting_Agenda portogallo.pdf)Meeting Agenda portogallo

3° MEETING INTERNAZIONALE ERASMUS PLUS

PROJECT “CONNECT SHARE AND GET ENLIGHTED”

Dal 29 maggio 2016 al 4 giugno 2016 le docenti Giovanna Lionetti e Nunzia Terlizzi, in qualità di rappresentanti dell’I.T.E. “DANTE ALIGHIERI” di Cerignola (FG), hanno partecipato al 3° Meeting internazionale di formazione (Short term joint staff training) nell’ambito del programma ERASMUS + KA219, Project “Connect Share And Get Enlighted”. Il meeting, al quale hanno partecipato tutti i Paesi partners (Turchia, Italia, Polonia, Bulgaria, Portogallo e Slovacchia), si è tenuto in Croazia presso la “Gospodarska Skola” di Čakovec, una ridente cittadina ed importante centro politico, industriale, economico e culturale della Contea di MEÐIMURJE, situato tra i fiumi Mura e Drava.

Tutti i partecipanti sono stati accolti molto calorosamente dal preside, dai docenti e dagli studenti della Gospodarska Skola, una moderna scuola professionale con diversi indirizzi: agricoltura, giardinaggio, sartoria, lavorazione del pellame, grafica, cosmesi, acconciature, logistica e trasporti, scuola guida, produzione in proprio di succo di mela e di vino.

Questo meeting ha rappresentato un’esperienza formativa per tutti i docenti dal punto di vista culturale, professionale e personale.

Un arrivederci al prossimo meeting in Portogallo.

   

 

Nota informativa di Maggio

L'avventura Erasmus+ continua con le prof:sse Titti Terlizzi e Giovanna Lionetti che saranno impegnate nel terzo meeting transnazionale a Cacovec, in Croazia , dal 28 Maggio al 3 Giugno.

Good Luck

 

Risultato del meeting

Al rientro del team Erasmus Plus, sia il telegiornale che la stampa locale hanno informato la comunità circa l ‘esperienza positiva del 2^ meeting transnazionale in Turchia.

 

Nota informativa di Aprile

Domenica 10 Aprile il gruppo Erasmus+ formato dalle prof.sse Raffaella Cimmarrusti, Teresa Conte e gli studenti Guarroui, Tattoli, Dell'Erma, Kurtay e Difonso, parteciperanno, dal 10 al 16 Aprile, al 2° meeting transnazionale che si terrà ad Afyon, in Turchia, Ecco l'invito e il meeting agenda.

 

Nota informativa di Marzo

Gli studenti, gli insegnanti e i genitori saranno coinvolti nel questionario riguardante l’uso e la frequenza dei Social Media.

Gli studenti aderiranno al sondaggio dal 2 al 9 Marzo, I docenti dal 10 al 17 Marzo e i genitori dal 18 al 25 Marzo.

Si informano gli interessati che il sito per accedere è:

http://erasmusproject3.wix.com/erasmus

Nota informativa di Gennaio

Il team bulgaro, con la collaborazione di tutti i paesi partner, ha curato il calendario 2016 del progetto “Connect, Share and Get Enlighted” nel formato DIN A3, in cui sono state presentate le regioni e le scuole partipanti al progetto, nella lingua inglese comune e nella lingua dei vari paesi partner.

Nota informativa del 10 febbraio 2016

Our hopes and wishes have been fulfilled

( le nostre speranze e i nostri desideri sono stati esauditi):

The logo competition winner is ........our school.

Congratulations to everyone!

Al fine di identificare il nostro progetto Europeo "Connect, Share and Get Enlighted" sul blog, nelle mail, nelle lettere all'Agenzia Nazionale Europea, e nei documenti europei, tutti gli studenti dei paesi partner del progetto hanno partecipato alla "Logo Competition".

La gara, curata dal team croato, è iniziata il 7 Dicembre 2015 ed è terminata il 31 Gennaio 2016.

L'obiettivo della gara riguardava la creazione di un logo o immagine originale che rappresentasse il progetto.

La votazione dei loghi (uno per ogni stato partner) più rappresentativi è stata effettuata dai rispettivi coordinatori che hanno scelto il vincitore

Il Paese vincitore è risultato l'Italia, quindi la nostra scuola.

Un ringraziamento particolare va al prof. I. Palmisano e alla V^AG che hanno creato i loghi in gara.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy